A spuntarla sono state le argomentazioni del suo difensore, Salvatore Impradice. E così per Ciro Autiero si sono spalancate nuovamente le porte del carcere: l’uomo ha ottenuto i domiciliari. Tutto questo nonostante sul suo conto pesassero importanti capi d’accusa. Autiero, originario di San Giorgio a Cremano, era stato arrestato sabato scorso grazie ad un’azione a picchiata dei Falchi della squadra mobile di Napoli: gli agenti hanno notato l’uomo in via Cupa Lettieri a Ponticelli un uomo che viaggiava in sella a un motociclo. Non appena il centauro si è reso conto dei poliziotti in motocicletta, per evitare problemi, ha fatto una manovra improvvisa dandosi alla fuga. Fuga terminata poi in via Al Chiaro di Luna dove è stato poi bloccato proprio nei pressi della sua abitazione. Dopo averlo fermato e identificato, gli agenti si sono resi conto che si trattava di un incensurato. Per capire il motivo per cui si era tolto dalla vista degli agenti è bastato effettuare un controllo all’interno dell’abitazione che condivide con la moglie. Nell’appartamento in cui era presente anche la donna, i poliziotti hanno effettuato una perquisizione al termine della quale sono state scoperte e sequestrate 10 plancette e 30 stecche di marijuana per un peso complessivo di oltre 1,200 chili.

Autiero arrestato dai Falchi sabato scorso

Nell stessa abitazione sono stati poi rinvenuti 20 grammi circa di cocaina, un involucro contenente 1,56 grammi di hashish, 1090 euro, un bilancino di precisione e tre coltelli ancora sporchi di sostanza. Per Autiero sono scattate le manette mentre per la moglie, Alessandra I., 36enne del luogo, era scattata la denuncia con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Un’azione fulminea conclusasi nel cuore del rione Conocal finito al centro degli ultimi fatti di cronaca nell’area orientale. Questa mattina invece il colpo di scena: durante l’udienza di convalida il gip, accogliendo le motivazioni dell’avvocato Impradice, ha optato per la più tenue misura degli arresti domiciliari.

SE VUOI RESTARE SEMPRE AGGIORNATO VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.