Ore 22:45 del 4 gennaio 2015, muore Pino Daniele: Napoli sconvolta dal dolore

Pino Daniele è morto per un decadimento della funzione cardiaca il 4 gennaio del 2015. Lo hanno stabilito i medici legali incaricati dalla procura di Roma di fare luce sul decesso . Gli esperti hanno anche stabilito che se il cantautore si fosse recato nel più vicino nosocomio di Orbetello non necessariamente si sarebbe salvato.

I RICORDI DEI COLLEGHI

“E’ un momento terribile”, ha commentato la figlia Sara. Tanti i messaggi di addio sul web da parte di colleghi e amici, come Eros Ramazzotti e Laura Pausini. “Anche Pino ci ha lasciato. Grande amico mio ti voglio ricordare con il sorriso mentre io, scrivendo, sto piangendo. Ti vorrò sempre bene perché eri un puro ed una persona vera oltre che un grandissimo artista. Grazie per tutto quello che mi hai dato fratellone, sarai sempre accanto al mio cuore. Ciao Pinuzzo…”, scrive Eros sul suo profilo Instagram.

Sulla sua pagina Facebook, la Pausini pubblica una foto insieme al cantautore e scrive: “Alla tua famiglia e ai tuoi figli, il mio pensiero e il mio abbraccio. A noi tuoi fan rimani per sempre tu Pino Daniele. Con la tua arte unica. E questa foto, con la mia testa sulla tua spalla per dirti “grazie”. Per avermi permesso di conoscerti da vicino. Per cantare con te e per te. Laura”.