“Io e Aldo, Diaconi della Parrocchia di Maria SS. di Caravaggio invitiamo tutti a pregare per il nostro Parroco, don Enzo Gallesi. Supplichiamo il Signore Gesù e la Vergine di Caravaggio di farlo ritornare presto e riprendere la cura del popolo a lui affidato.
Anche un semplice “Gloria” ogni giorno sarà di aiuto e di conforto. Grazie a tutti” sono queste le parole di Gennaro Zuccoli, Diacono della parrocchia di Barra, per don Enzo Gallesi. Il parroco della chiesa di Maria Santissima di Caravaggio in corso Sirena a Barra, da alcuni giorni è ricoverato in ospedale dopo essere risultato al Covid-19 insieme al suo collaboratore.

«Sto con l’ossigeno» spiega don Gallesi, come riportato dal sito de Il Mattino, poi continua: «Ringrazio tutti coloro che in questo momento mi sono vicini con tanto affetto e che elevano al Signore per me preghiere. Vi assicuro anche la mia. Vi voglio bene a tutti e a ciascuno». É un ringraziamento alle centinaia di persone che sulle pagine social, ma non solo, solidarizzano ed esprimono vicinanza per le sue condizioni di salute.

Nei giorni scorsi il parroco e il suo collaboratore hanno scoperto di essere positivi al covid-19. La parrocchia nel centro storico di Barra è stata subito chiusa al pubblico in attesa della sanificazione di tutti i locali, già normalmente eseguita come richiesto dai protocolli.

I messaggi di affetto e sostegno per Don Enzo Gallesi

Sono tantissimi i messaggi di sostegno lasciati su Facebook per don Enzo: “Signore fa che ascolti le nostre preghiere. Fa che padre Enzo possa tornare a celebrare la Santa Eucarestia nella nostra parrocchia di Caravaggio” scrive Liliana. Poi ancora: “Padre nostro, aiuta questo nostro pastore, don Enzo Gallesi, e tutti quelli che stanno affrontando questo brutto momento” è, invece, il messaggio di Mario.

 

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.