Clan Mallardo, esce dal carcere Pasquale Granata alias “o’ Partigian”

Pasquale Granata 
Fu arrestato di nuovo lo scorso giugno dai carabinieri per violazione della sorveglianza speciale, lascia il carcere ed ottiene i domiciliari  Pasquale Granata alias “o’ Partigian”.
Il 51enne (difeso dall’avvocato Antimo D’Alterio) ritenuto affiliato al clan Mallardo, si rese responsabile di violazione agli obblighi e alle prescrizioni inerenti la misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno  a cui era sottoposto nel comune di Qualiano, e resistenza a Pubblico Ufficiale.
All’esito del controllo eseguito presso la sua abitazione, non aveva risposto ai militari e pertanto, supponendo che lo stesso fosse uscito violando le prescrizioni impostegli, ne venivano diramate le ricerche.
Successivamente fu notato sulla Circumvallazione Esterna, fuori ad un esercizio commerciale, si diede alla fuga, facendo perdere le proprie tracce. Granata si barricò in casa e si rifiutò di aprire la porta, minacciando di morte i carabinieri. Si arrese solo quando i militari stavano entrando con la forza.
A seguito del giudizio abbreviato, Granata ha ottenuto i domiciliari.