Perde la vita e massacra di botte un passante, corsa in ospedale per un uomo

Immagine di repertorio

Aggredito con calci e pugni senza apparente motivo da un uomo, che poi lo ha lasciato ferito a terra e si è allontanato a bordo di un furgone bianco. E’ accaduto a un 47enne egiziano, ieri intorno alle 13 a Firenze in via Aretina. A causa delle ferite riportate, l’uomo è stato ricoverato in osservazione all’ospedale di Santa Maria Nuova.
Secondo quanto appreso non è in pericolo di vita.
Indagini sono in corso da parte della polizia, intervenuta sul posto a seguito delle chiamate di alcuni passanti. (ANSA)