Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha ritrovato e sequestrato, nel quartiere San Ferdinando, una pistola semiautomatica calibro 7,65 modello Stosel e relative munizioni.

Sono stati i finanzieri del 2° Nucleo Operativo Metropolitano a effettuare il rinvenimento, mentre percorrevano Vico Santa Teresella degli Spagnoli. Nonostante l’ora notturna, le Fiamme Gialle hanno notato ai margini della strada un involucro quanto meno singolare: un bavaglino da bebè all’interno del quale era avvolta la pistola con matricola abrasa e le relative munizioni.

Sono in corso accertamenti per verificare eventuali collegamenti con fatti di sangue e/o intimidazioni.

Armati, non si fermano all’alt: bloccati a Posillipo e denunciati [ARTICOLO 10/01/2020]

Ieri mattina gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno intimato l’alt in largo Sermoneta a due persone senza casco a bordo di uno scooter che, alla loro vista, hanno accelerato la marcia dandosi alla fuga. I poliziotti hanno allertato la centrale operativa e, poco dopo, una volante del commissariato Posillipo e i Nibbio dell’Ufficio Prevenzione Generale li hanno rintracciati in via Ferdinando Russo; dopo un  inseguimento  durante il quale il conducente ha effettuato manovre pericolose per la circolazione stradale, sono stati raggiunti e bloccati in via del Parco Primavera.

I due, 15enni napoletani, sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale e sanzionati poiché non indossavano il casco protettivo e per inottemperanza alle misure anti Covid-19; inoltre, il conducente è stato denunciato anche per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere poiché trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza di 16 cm, nonché sanzionato per mancata copertura assicurativa e per guida senza patente poiché mai conseguita. Infine, il motociclo è stato sequestrato e i due minori affidati ai genitori.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.