Coronavirus, i detenuti di Poggioreale donano soldi all’ospedale Cotugno

La lotta al coronavirus si combatte anche dalle celle del carcere di Poggioreale. Il un tweet il ministero della Giustizia ha reso noto il gesto di circa 300 detenuti del penitenziario napoletano che hanno deciso di sostenere l’ospedale che è in prima linea nella battaglia al virus: “1.607 euro per l’Azienda Ospedaliera Dei Colli ‘Cotugno’ di Napoli. Li hanno raccolti circa 300 detenuti della Casa circondariale di Poggioreale appartenenti ai reparti di Firenze, Genova e Milano, per manifestare il loro sentimento di vicinanza e ringraziamento al personale sanitario”. Questo il breve testo della comunicazione del dicastero.