“Polmone sinistro più compromesso dal proiettile” nuovo bollettino sulle condizioni di Noemi

Restano “gravi” le condizioni cliniche di Noemi, la bimba di 4 anni ferita in una sparatoria venerdì scorso a Napoli. La prognosi rimane riservata. Nel bollettino medico diffuso dall’ospedale pediatrico Santobono si legge che “la paziente è stabile, ma persistono le condizioni di criticità. Nella giornata di ieri si sono presentati episodi di desaturazione. Continua la sedazione e la ventilazione meccanica con alta concentrazione di ossigeno”.

La bambina, si legge ancora nel bollettino medico, “è continuamente monitorata in tutti i parametri vitali. Si sta prestando la massima attenzione alle condizioni del polmone sinistro, quello più compromesso dal proiettile, per verificarne la vascolarizzazione”.