Profumo di pastiere e casatielli tra Mugnano e Villaricca, scoperti dai carabinieri

E’ stato il profumo di dolci che fuoriusciva dalla saracinesca, peraltro chiusa, a “tradire” una pasticceria di Villaricca (Napoli) dove, malgrado i divieti anti-contagio, si stavano producendo dolci pasquali.
I militari, durante i controlli, hanno scoperto nel negozio due persone che stavano impastando e infornando pastiere e “casatielli” (tipico rustico della tradizione pasquale partenopea).
I due si sono giustificati con le forze dell’ordine dicendo che la produzione era destinata al consumo familiare.
Inevitabile la multa anche per un panificio di Mugnano (Napoli) che, in barba alle disposizioni, produceva e vendeva le tipicità pasquali napoletane. (ANSA).