28.9 C
Napoli
venerdì, Giugno 24, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Rissa tra detenuti di Napoli e di Salerno, 3 ricoverati in ospedale


Una rissa si è verificata all’interno del carcere di Fuorni. A scontrarsi sono stati detenuti salernitani e napoletani: indagano gli agenti della polizia. Tre uomini sono finiti in ospedale, trasportati dalle ambulanze chiamate e dirette al vicino pronto soccorso del San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona. Uno dei tre, però, è stato soccorso per un malore. Gli altri due sono rimasti feriti durante la sommossa: uno è rientrato poco dopo in istituto mentre l’altro è rimasto ricoverato presso la sezione detenuti.

“Il carcere è sempre più il ring per regolare i conti tra clan: quanto successo nell’istituto di Salerno tra clan salernitani e napoletani è solo uno dei tanti episodi di risse, violenze per imporre la supremazia dentro e mandare un messaggio di potere fuori e riaffermare il comando sui territori”, queste le parole del segretario generale del sindacato polizia penitenziaria, Aldo Di Giacomo.

TENSIONE NEL CARCERE DI FUORNI

Mi è stato riferito dal carcere, ha avuto una colluttazione con un paio di agenti che erano entrati nella sua cella per prelevare del materiale di un suo compagno che aveva scelto un’altra collocazione. Il detenuto ha avuto un atteggiamento ostile e violento nei loro confronti. Durante la colluttazione si è sentito male. Mi risulta, poi, da altre informazioni, è intervenuta l’infermeria del carcere con un defibrillatore ma per la gravità delle condizioni riscontrate hanno chiesto l’intervento del 118″. Secondo le informazioni acquisite dal garante dei detenuti della Campania Samuele Ciambiello, Vittorio (questo il nome di battesimo del detenuto deceduto) era nato il 4 novembre 1986, ad Aversa, in provincia di Caserta.

“Vittorio, che sarebbe uscito nell’ottobre 2022, – dice ancora il garante dei detenuti della Campania – è stato ricoverato un paio di volte nell’articolazione psichiatrica del carcere di Fuorni ma poi è stato dimesso e l’episodio odierno è avvenuto in una sezione ordinaria, la sesta, in una cella che condivideva con un altro detenuto”.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Incidente mortale nel Casertano, scontro tra auto e carroattrezzi in autostrada

Oggi pomeriggio è avvenuto un tragico incidente mortale sull'autostrada A1 nel tratto Caianello-Capua in direzione Milano all'altezza del km...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria