Ruba 700 euro di vestiti nel centro commerciale, ragazza arrestata a Napoli

I carabinieri del nucleo operativo di Poggioreale hanno arrestato per furto aggravato una 31enne incensurata di origini georgiane sorpresa in uno dei corridoi del centro commerciale di via Argine con due zaini colmi di capi d’abbigliamento.

Utilizzando un paio di forbici e due cacciaviti per rimuovere i dispositivi antitaccheggio, la 31enne è stata in grado di rubare circa 700 euro di indumenti, in due diversi negozi del centro.

Quando è stata bloccata dai militari, ha provato a fornire false generalità sperando di farla franca. Giudicata con rito direttissimo presso le aule del Tribunale di Napoli, la donna è stata condannata a otto mesi di reclusione con il beneficio della pena sospesa.