Stanotte gli agenti del commissariato Secondigliano, durante il servizio di controllo del territorio, finalizzato anche a garantire il rispetto delle misure urgenti per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, hanno notato in via Masoni una persona a bordo di un’autovettura che stava procedendo a forte velocità e, alla vista della volante, ha tentato la fuga.

I poliziotti hanno bloccato l’auto in cui hanno rinvenuto un cacciavite e un martelletto di emergenza ed hanno denunciato per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli e per inottemperanza alle prescrizioni del D.P.C.M. 9 marzo 2020, C.R., 33enne napoletano con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.