Sesso in auto, toccano il freno a mano e l'auto si ribalta: la polizia pubblica la foto su Twitter

In preda alla passione mentre facevano l’amore in macchina hanno per sbaglio tolto il freno a mano e sono precipitati da un collina. È quanto successo a una coppia di ragazzi nel Derbyshire, in Inghilterra: come riferiscono i tabloid britannici, citati da Il Fatto quotidiano. Due giovani si erano appartati in un’area isolata e avevano iniziato ad avere rapporti nella loro Toyota Yaris. All’improvviso però, hanno colpito il freno a mano, che si è disinserito: la macchina ha iniziato a muoversi, gettandoli nel panico totale.

La passione stava giocando un bruttissimo scherzo ad una coppia inglese: mentre era impegnata in atteggiamenti hot in auto, non si è accorta di di aver sbloccato il freno a mano e così la loro precipitata è precipitata da una collina ribaltandosi. È quanto successo a una coppia di ragazzi nel Derbyshire, in Regno Unito. Come si legge sui giornali inglesi, l’uomo e la donna si sarebbero appartati in una zona isolata nella loro Toyota Yaris. Al culmine della passione hanno colpito il freno a mano che si è disinserito. In quel momento la vettura ha cominciato a muoversi ed è finita caduta giù da una collina cappottandosi e fermandosi su un lato. Sul posto è intervenuta la polizia che ha soccorso i due ragazzi che fortunatamente non sono rimasti seriamente feriti.

Fanno sesso in auto, poi toccano il freno a mano e finiscono ribaltati: la polizia posta tutto su twitter | Foto

All’improvviso però, hanno urtato il freno a mano, che si è disinserito: la macchina ha iniziato a muoversi, gettandoli nel panico totale. I ragazzi infatti non sono riusciti a scendere e sono precipitati per diversi metri assieme all’auto, che ha poi terminato la sua corsa ribaltandosi e atterrando su una strada dove, per fortuna, non passavano mezzi in quel momento. Come ha spiegato la polizia locale in un tweet diventato virale, i due amanti hanno riportato solo lievi ferite ma le conseguenze sarebbero potute essere ben più gravi.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.