Il ricordo di Simonetta Lamberti a 37 anni dalla morte, bimba vittima innocente di camorra

Una strada alla memoria della piccola Simonetta Lamberti

Il Comune di Cava de’ Tirreni ricorda Simonetta Lamberti. Sono trascorsi trentasette anni da quando Simonetta Lamberti fu uccisa da un sicario della camorra che attentò alla vita del padre, il giudice Alfonso Lamberti, che uscì dall’auto ferito, ma salvo da quell’agguato mentre percorreva nel pomeriggio del 29 maggio 1982 corso Principe Amedeo di Cava de’ Tirreni. Stamattina il sindaco di Cava de’ Tirreni Vincenzo Servalli, il presidente del Consiglio comunale, Lorena Iuliano e l’assessore comunale Giovanna Minieri hanno deposto una composizione floreale davanti al monumento che ricorda la giovane vita spezzata di Simonetta nel parco Falcone e Borsellino di viale Crispi.