21.8 C
Napoli
domenica, Agosto 14, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Follia a Parma. Uomo spara alla moglie, poi si lancia nel vuoto e muore


E’ morto nel reparto di Rianimazione al Maggiore di Parma Carlo Pibiri, l’uomo di 66 anni che domenica mattina aveva ferito, sparandole al volto, la compagna di 52 anni e che poi era precipitato da un tetto dove si era rifugiato all’arrivo della Polizia.

E’ l’ultimo capitolo della vicenda iniziata domenica alle 5 nella loro abitazione alle porte di Parma. Dopo un violento diverbio con la compagna, forse per gelosia, aveva impugnato una pistola e aveva fatto fuoco contro di lei, Annamaria Parmeggiani, ferendola al volto. Una furia omicida fermata dai due figli ventenni della coppia che avevano disarmato l’uomo, dopo il primo colpo esploso, e poi lo avevano nuovamente bloccato quando stava tentando di colpire ancora la donna con un forcone. La 52enne è in osservazione nel reparto di maxillofacciale dell’ospedale e non è in pericolo di vita. L’arma con cui l’uomo ha fatto fuoco, una pistola semiautomatica calibro 7,65, era detenuta illegalmente e aveva anche la matricola abrasa.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Covid in Campania, decessi in calo e oltre 2mila positivi: il bollettino

Diminuiscono i morti, due nelle ultime 48 ore, e un altro deceduto in precedenza ma registrato ieri, più o...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria