Minaccia di suicidarsi sui binari armato di coltello, salvato da un agente nel Napoletano

Acerra, uomo tenta il suicidio sui binari. Salvato da un poliziotto
Acerra, uomo tenta il suicidio sui binari. Salvato da un poliziotto

Il tempismo e la prontezza di riflessi di un poliziotto ha permesso il salvataggio di una persona sui binari ad Acerra. Mercoledì pomeriggio una donna si è presentata al Commissariato di Acerra chiedendo aiuto per il suo ex compagno. L’agitazione della donna nasceva dal fatto che l’uomo l’avesse chiamata in un forte stato di stress emotivo.

Un operatore della Sala Operativa ha contattato telefonicamente l’uomo e, dopo una lunga conversazione, è riuscito a farsi indicare il luogo in cui si trovava, in modo da consentire ad una pattuglia di raggiungerlo. Gli agenti lo hanno rintracciato in via Benevento, nei pressi dei binari ferroviari, con un coltello da cucina tra le mani e, approfittando di un suo attimo di esitazione, sono riusciti a bloccarlo e a soccorrerlo.

Una storia che se non fosse stato per la tempestiva segnalazione della donna e la prontezza degli agenti avrebbe avuto un esito drammatico. Non sono ancora chiari i motivi che hanno spinto l’uomo nel forte stato di agitazione. Determinante è stata la telefonata degli agenti che ha consentito di prendere tempo e rintracciare il compagno della donna prima che fosse troppo tardi. L’uomo è stato trovato nei pressi dei binari.

Suicidio sventato sui binari, ma è boom tra Napoli e provincia

E’ emergenza tra Napoli e provincia per i casi di suicidio in netta crescita. Quello di ieri pomeriggio sui binari ad Acerra è solo l’ultimo in ordine di tempo.

Ha salutato la figlia 15enne, un ultimo bacio, e poi l’addio. Per sempre. È morta così una mamma dell’Arenaccia, suicida a 47 anni in una domenica di luglio. La donna s’è lanciata dal quarto piano sotto gli occhi della figlia. Inutili i soccorsi delle due ambulanze intervenute sul posto. È morta sul colpo. Spetterà adesso alla polizia risalire alle cause del drammatico gesto. Sgomento in tutto il quartiere incredulo. Non si conoscono ancora le cause che hanno spinto la donna a togliersi la vita.