Litorale Domitio. Annuncia suicidio su Fb, i parenti all’estero chiamano i carabinieri e lo salvano

Ha scritto un post su Facebook ed ha fatto preoccupare tutti: amici, familiari e parenti. È stato un gesto folle quello messo in atto da un 40enne straniero ma residente a Castel Volturno. L’uomo aveva scritto sui social “Perdonatemi, non ce la faccio più”, messaggio letto da alcuni parenti che vivono all’estero. Questi ultimi hanno immediatamente allertato le autorità locali, che dopo circa un’ora si sono recati nell’appartamento dell’uomo, trovandolo riverso a terra dopo aver assunto un mix di farmaci che avrebbe potuto essere fatale. A riportare la notizia è Edizione Caserta.

Immediato il trasporto all’ospedale Pineta Mare, dove il 40enne è ricoverato e, per fortuna, non è in pericolo di vita.