Emanuele Esposito è morto questa notte nei Quartieri Spagnoli in un fatale incidente tra scooter. Come riporta Cronache della Campania il 18enne è arrivato all’ospedale Cto già in gravi condizioni, insieme a 45enne Salvatore Morano anche lui coinvolto incedente. La polizia è intervenuta al nosocomio per placare il caos scatenato da i parenti e gli amici. Emanuele avrebbe compiuto 18 anni a dicembre.
 
https://internapoli.it/emanuele-esposito-incidente-napoli-quartieri-spagnoli/

LE ORE DI FOLLIA

La chiamata al 118 sarebbe avvenuta poco dopo le 23. Passano pochi minuti e una folla inferocita, testimone dell’incidente, giunge, con una flotta di scooter, all’interno del parcheggio del Pronto soccorso del Vecchio Pellegrini prendendo d’assalto un’ambulanza in sosta costringendo il personale ad entrare e recuperando una barella non compatibile con il mezzo, danneggiandolo. Poi è scattato il sequestro: uno degli uomini che hanno preso d’assalto il pronto soccorso si è messo poi alla guida dell’ambulanza giungendo sul posto dell’incidente dove, intanto, erano arrivate le due ambulanze allertate dopo la chiamata al 118. Anche qui, una folla inferocita ha assaltato i mezzi e i sanitari giunti sul posto.
 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.