Un altro dramma colpisce Napoli e Caserta, bimbo di 5 anni grave al Santobono dopo bagno in piscina

Ancora un dramma colpisce la provincia di Caserta, dopo la tragedia del piccolo Davide Marciano, il bambino di 3 anni di Maddaloni morto tragicamente annegato nella piscina di un locale di Pozzuoli, un altro bambino ha rischiato di morire annegato.

Stavolta, come riportato dal sito edizione caserta, è accaduto in una struttura di Villa Literno dove il piccolo di 5 anni K.R., residente a Napoli, si era recato con la sua famiglia. K.R. è stato tratto in salvo dallo staff e dall’infermiere presente sul posto.

All’arrivo dell’ambulanza il bimbo riusciva a respirare ed è stato portato d’urgenza al pronto soccorso della clinica Pineta Grande di Castel Volturno. Lì i medici hanno disposto il trasferimento al Santobono di Napoli dove si trova ora ricoverato: le sue condizioni appaiono molto serie e i medici non hanno ancora sciolto la prognosi.