Un anno di Covid e la Campania conta ben 4120 vittime, 2423 solo nell’area metropolitana di Napoli.
E’ proprio in ricordo delle vittime della pandemia e per sensibilizzare la responsabilità civica dei cittadini sui comportamenti necessari per l’emergenza sanitaria in corso, che da questa sera e fino a domenica 28 febbraio, il secondo piano del Palazzo del Governo resterà illuminato fino alle ore 24.00.

Il monito di De Luca

“Vi siete divertiti? Avete mangiato sul lungomare? Bravi, ora siamo zona arancione e forse entriamo in zona rossa”. Lo ha detto il governatore della Campania Vincenzo De Luca.   “Ho visto nel week end le transenne – ha detto – messe sul lungomare quando ormai non servivano più a niente. La sera dopo la sei, se ognuno fa quello che vuole, siamo perduti”.

Il bollettino di oggi

Sono 1.202, di cui 75 sintomatici, i nuovi positivi al Covid rilevati ieri in Campania su 11.097 tamponi. Il calo dei test nei giorni festivi come al solito fa impennare il tasso di incidenza, dal momento che i tamponi si concentrano sui contatti diretti dei contagiati: la percentuale di ieri si impenna al 10,83, contro l’8,18 del giorno prima.Le nuove vittime sono 21, 12 decedute nelle ultime 48 ore e 9 risalenti ai giorni precedenti ma registrate ieri;. Sul versante ospedaliero cresce sia il numero dei ricoveri in terapia intensiva (125, +5 in 24 ore) sia quello delle degenze (1.319, +19 rispetto a ieri). (ANSA).

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.