Uomini e Donne, Sara Affi Fella cita Gomorra: «Io come Chanel»

Nella puntata di oggi di Uomini e Donne è andato in onda l’arrivo in studio di Nicola Panico, che ha deciso di entrare a chiedere scusa e a fornire la propria versione dei fatti.

Appena entrato, Nicola ha chiesto scusa a Maria, Luigi e Lorenzo. Poi, ha iniziato il suo racconto. Ha raccontato che, in realtà, Sara Affi Fella in parte ha preso in giro anche lui, nonostante lui avesse mantenuto per ben sette mesi il segreto della loro relazione. Sara, infatti, gli avrebbe sempre detto che tutto ciò che accadeva nel programma era falso, che lo stesso Luigi Mastroianni non era mai stato davvero interessato a lei. Che i baci dati all’interno del programma erano finti, così come ogni esterna. La Affi Fella gli avrebbe anche detto “Nicola, a trono finito io e te ci sposeremo, voglio un figlio da te e voglio chiamarlo come tuo padre”. Tutte bugie.

Nicola ha anche affermato che lei ha fatto tutto questo per i soldi e che ora tutte le aziende hanno stracciato i contatti con lei. Lui, inoltre, non ha mai percepito un euro dei guadagni di lei e che stava già cercando la chiesa per il loro matrimonio. Sara avrebbe addirittura detto a Nicola che lei era come Chanel, e che quindi fingendo con tutti, era come se stesse girando il suo personalissimo Gomorra.