Lacrime e dolore a Cardito, Vincenzo ucciso dal Covid in pochi giorni
Lacrime e dolore a Cardito, Vincenzo ucciso dal Covid in pochi giorni

Strazio e dolore a Cardito per la morte di Vincenzo Angelino, farmacista di 58 anni. Il calvario dell’uomo è iniziato il primo maggio, quando è stato ricoverato d’urgenza a causa del Covid, che l’ha consumato in pochi giorni. Ieri, purtroppo, il decesso del dipendente della farmacia De Pasquale.

La tragica notizia ha sconvolto i cittadini e, sui social, sono già partiti tanti messaggi per ricordare Vincenzo.

La dedica degli amici

“Si terrà lunedì 10 maggio, alle ore 16, davanti la chiesa di San Biagio di Cardito, la benedizione del feretro di Vincenzo Angelino, conosciutissimo e apprezzato infermiere della storica farmacia De Pasquale di Cardito, che il covid ci ha portato via in pochi giorni.

Fin da giovanissimo si era votato alla professione di farmacista e di infermiere, dedicandosi incessantemente al servizio degli ammalati e degli infermi come missione laica per il prossimo. Eroicamente ha vissuto mettendo sempre il bisogno degli altri al primo posto, eroicamente è morto contraendo il virus letale, proprio nel servizio degli ammalati”.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.