barra covid
Barra. Vincenzo e Assunta uniti, seppur a distanza causa covid, con i nipoti

Una storia di amore, solidarietà e speranza, una storia ai tempi del Covid per fortuna a lieto fine che vede protagonisti due nonnini, Vincenzo ed Assunta, ed i loro nipoti.

Barra, positivi al Covid coppia di 80 anni

Circa tre settimane fa  Vincenzo Sacco di Barra, 80 anni, ha avvertito i primi sintomi imputabili all’infezione da Covid. Insieme a lui, anche la moglie, Assunta Faggio, anche lei ottantenne, ha accusato i sintomi.
Sottoposti al tampone, entrambi sono risultati positivi al Covid.
Immediatamente si sono isolati in quarantena, impossibilitati a vedere figli e nipoti.

Il peggioramento di Vincenzo

Purtroppo dieci giorni fa le condizioni del signor Vincenzo sono iniziate a peggiorare. In seguito alla visita dei medici della ASL, si consigliava il ricovero in ospedale per meglio monitorare la situazione.

La decisione per amore

Dopo una riunione di famiglia si è deciso, rispettando la volontà ferma di Vincenzo, di non ricoverarlo per non lasciare l’amata moglie Assunta completamente sola e isolata a casa, causa positività. Cosi Federica, Roberta, Vincenzo, Fabiana, Samuele, Alessandra e Roberta Sacco e Mattia Pianese non si sono persi d’animo.

Vicini solidali ai due coniugi di Barra positivi al Covid

Da quel momento, rispettando tutte le restrizioni e norme di sicurezza Covid, mossi da un incredibile senso di solidarietà, i vicini di casa dei due coniugi, oltre ai figli e i nipoti li hanno assistiti costantemente per come potevano. E’ stata una dimostrazione di solidarietà ed affetto, che mai come in questo periodo, ci mostra come i buoni sentimenti, l’aiuto reciproco e i forti legami possano fare la differenza.

La speranza e il miglioramento

Infatti, anche per la forza trasmessa dalla loro splendida famiglia, dopo la visita di controllo della ASL, le condizioni dei due coniugi stanno iniziando a migliorare. L’uscita dal tunnel del Covid oramai sembra imminente.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.