22 C
Napoli
domenica, Ottobre 2, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Allerta meteo in Campania ma la pioggia non c’è, arriva il chiarimento della Protezione civile


Ieri si è manifestata una meteo-psicosi che ha polarizzato gli utenti dei social su posizioni nettamente contrastanti. Tutto è iniziato lunedì scorso quando è stato annunciato l’arrivo del maltempo: “La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di criticità meteo per piogge e temporali di colore Giallo valido dalle 12 alle 21 di domani, martedì 9 agosto, sull’intero territorio regionale“.

La notizia è stata immediatamente salutata con gioia da molte persone evidentemente fiaccate dai terribili effetti dell’ultimo anticiclone. Infatti l’afa e il caldo hanno stretto nella morsa tutto lo Stivale, incidendo profondamente anche sulla salus mentale degli italiani frastornati dalle temperature record.

E’ L’ORA DELLA PIOGGIA?

Dunque in molti hanno atteso l’arrivo della pioggia pregustando un sollievo serale, infatti, i momenti più difficili sono stati vissuti proprio durante la notte quando l’intenso caldo ha influito negativamente sul sonno. Invece ieri sulla città di Napoli e su gran parte della sua provincia la pioggia è stata soltanto un miraggio al netto delle forte folate di vento e lampi.

Da quel momento si è scatenata una psicosi social scandita dalle lamentale degli utenti che potremmo riassumere con la domanda: “Ma dove sta questa pioggia?“. Gli stessi dubbi e le frecciatine ironiche è ancora possibile leggerli nei commenti ai post della Protezione Civile relativi agli avvisi di allerta meteo.

LA SPIEGAZIONE DELLA PROTEZIONE CIVILE

A fronte del delirio di molti utenti, la Protezione Civile ha diffuso una nota in cui ha spiegato la complessità dei fenomeni atmosferici: “I commenti al post che abbiamo pubblicato ieri con i consigli utili per non correre rischi in caso di temporali e fulmini ci danno modo di fare un piccolo approfondimento. Alcuni utenti, pur trovandosi nella stessa città, hanno commentato quasi in contemporanea osservando una situazione meteorologica anche decisamente differente. Cosa ci dice tutto ciò? Nella giornata di riferimento su gran parte del Centro-Sud era prevista un’allerta meteo-idro gialla e questo livello di criticità indica proprio uno scenario caratterizzato da eventi Localizzati (che possono però avere un impatto anche serio sul territorio). Nello specifico poi, i temporali sono fenomeni intensi e veloci. La localizzazione e la tempistica di questi eventi, nella maggior parte dei casi, è impossibile da determinare nel dettaglio con un grande anticipo. La conclusione è che se non piove esattamente sopra la tua testa, quando i bollettini meteo ufficiali hanno emesso un’allerta, non vuol dire necessariamente che la previsione non si sia verificata. Probabilmente il temporale si è abbattuto a pochi chilometri di distanza, in un comune limitrofo o addirittura in un altro quartiere della città“.

LA RICHIESTA DELLO STATO D’EMERGENZA

Se tanti napoletani hanno lamentato l’assenza della pioggia, ieri altri campani sono stati duramente colpiti da eventi alluvionali. Fenomeni di particolare intensità e gravità hanno interessato l’area di Monteforte Irpino, comune situato in provincia di Avellino. Oggi il Vincenzo De Luca ha formalizzato la richiesta di dichiarazione dello stato di emergenza sulla base della relazione della Protezione Civile Regionale. Parallalemante sono state messe a disposizione risorse per i primi interventi.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alessandro Caracciolo
Alessandro Caracciolo
Redattore del giornale online Internapoli.it. Iscritto all’albo dei giornalisti pubblicisti dal 2013.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Aurora Ramazzotti svela il sesso del bambino, l’annuncio su Instagram

Aurora Ramazzotti e Goffredo Cerza aspettano un maschietto. Ad annunciarlo è stata l'influencer con un post su Instagram. "Grazie...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria