24.8 C
Napoli
venerdì, Maggio 20, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Benzina, bollette e contributo da 200 euro: i dettagli del nuovo decreto


Benzina, bollette e contributo da 200 euro: i dettagli del nuovo decreto del Governo. Ieri il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi e dei Ministri dell’economia e delle finanze Daniele Franco, della transizione ecologica Roberto Cingolani, dello sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, delle infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini, del lavoro e delle politiche sociali Andrea Orlando, ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti in materia di politiche energetiche nazionali, produttività delle imprese e attrazione degli investimenti, nonché in materia di politiche sociali e di crisi ucraina.

I DETTAGLI SUL DECRETO

CONTRIBUTO DA 200 EURO

Per i pensionati e i dipendenti sotto i 35mila euro di reddito ci sarà un bonus di 200 euro. Il taglio delle accise sui carburanti di 25 centesimi/litro è prorogato fino all’8 luglio. Gli interventi contro il caro energia per 5,2 milioni di famiglie sono prorogati di tre mesi.

Il prelievo sugli extra-profitti delle imprese che hanno beneficiato del caro-energia sale dal 10 al 25%. La somma, ha spiegato il ministro dell’Economia, Daniele Franco, servirà a finanziare i 6 miliardi di euro stanziati nel Dl Aiuti per varare un bonus da 200 euro a favore di lavoratori dipendenti e pensionati con reddito fino a 35.000 euro. “I provvedimenti di oggi affrontano il caro-vita, l’accelerazione dei prezzi dipende in larghissima misura dai prezzi dell’energia. E questo significa che si tratta di una situazione temporanea che va affrontata con strumenti eccezionali”, dichiara Draghi. Sale al 25% la tassa sugli extraprofitti delle grandi aziende energetiche che andrà a finanziare il pacchetto di aiuti per i pensionati e i lavoratori contro l’inflazione.

Bonus sociale energia elettrica e gas: la misura, già adottata per il secondo trimestre 2022, è estesa al terzo trimestre 2022 e sarà attuata dall’ARERA – Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente. Per le famiglie diventa retroattivo il bonus sociale per le bollette: eventuali pagamenti di somme eccedenti sarà automaticamente compensato in volta presentato l’Isee.

TAGLIO DELLE ACCISE SULLA BENZINA

In considerazione del perdurare degli effetti economici derivanti dall’eccezionale incremento dei prezzi dei prodotti energetici, a decorrere dal 3 maggio 2022 e fino all’8 luglio 2022, le aliquote di accisa di cui all’allegato I del testo unico delle disposizioni legislative concernenti le imposte sulla produzione e sui consumi e relative sanzioni penali e amministrative approvato con il decreto legislativo 26 ottobre 1995, n. 504 e successive modificazioni, dei sotto indicati prodotti sono rideterminate nelle seguenti misure:

  • benzina: 478,40 euro per mille litri;
  • oli da gas o gasolio usato come carburante: 367,40 euro per mille litri;
  • gas di petrolio liquefatti (GPL) usati come carburanti: 182,61 euro per mille chilogrammi;
  • gas naturale usato per autotrazione: zero euro per metro cubo;

Inoltre, per lo stesso periodo, l’aliquota IVA applicata al gas naturale usato per autotrazione è stabilita nella misura del 5 per cento.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alessandro Caracciolo
Redattore del giornale online Internapoli.it. Iscritto all’albo dei giornalisti pubblicisti dal 2013.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Raffaele e Vittorio sposi, a celebrare le nozze la neomelodica Ida Rendano

Una mattinata all'insegna dell'amore quella vissuta da una coppia gay e per Ida Rendano. La cantante neomelodica, infatti, è...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria