Caivano. Sfruttava minorenne per pochi spiccioli in un’officina meccanica, denunciato titolare

Immagine di repertorio

I carabinieri della tenenza di Caivano hanno denunciato un 51enne incensurato di Crispano per stoccaggio illecito di rifiuti e sfruttamento del lavoro minorile.
L’uomo, titolare di un’officina meccanica, aveva depositato nei locali della propria attività circa 100 litri di oli esausti, 5 motori e 12 batterie per auto.
Durante il controllo i militari hanno scoperto che il 51enne garantiva lavoro ad un minore.
L’officina e i materiali in essa rinvenuti sono stati sequestrati.