Cavani a Napoli. “Aereo prenotato per il 9 agosto”. La verità sulla foto

Circola insistentemente da ieri la notizia che il 9 agosto Cavani potrebbe venire a Napoli. Una prenotazione a sua nome circola sul web, con tanto di foto. C’è chi dice che si tratta di un fake, altri, come il sito Voce di Napoli, conferma l’indiscrezione data in anteprima. Difficile conoscere la verità, bisognerà aspettare altre due giorni per capire se quella prenotazione aerea per il volo Air France sarà confermata o meno.

I giornalisti sulla trattativa Cavani al Napoli

Francesco Modugno, giornalista Sky, è intervenuto durante l’approfondimento sul calciomercato su Sky Sport: “Circola una presunta prenotazione aerea di Edinson Cavani, un volo per Napoli. I tifosi continuano a sognare ma oggi Milik ha dimostrato di essere pronto con un gran gol e di volersi prendere la responsabilità del settore offensivo azzurro. Dal Napoli trapela la voglia di restare così in attacco. 

Umberto Chiariello, giornalista di Canale 21, è tornato sul tormentone Cavani con un messaggio apparso sul suo profilo Twitter, insieme a un simpatico fotomontaggio. “È davvero divertente che tutti parlano di Cavani tranne il sottoscritto ma tutti lo vogliono attribuire a me manco avessi poteri divinatori. Io la “Bufala d’Oro” l’ho già vinta 2 anni fa, cedo volentieri lo scettro a qualcun altro. Comunque che carini (magari con meno chili ora)!”. 

La risposta di Carlo Alvino

Sempre Edinson Cavani tiene banco nelle discussioni dei social. Dopo che Carlo Alvino aveva attaccato duramente chi ancora parlava di un possibile arrivo del Matador (clicca qui per la news), i profili social del giornalista sono stati invasi dai commenti dei tifosi che gli ricordavano che anche lui aveva alimentato queste speranze postando le famose bombe su Twitter qualche settimana fa. Secca la replica di Alvino: “Non ho mai scritto il nome di Cavani. A fine mercato spiegherò tutto, io ci metto la faccia a differenza dei quaquaraqua”

Milik inizia a carburare

“Milik si veste da Matador”. Questo il titolo, nelle pagine interne, del Corriere dello Sport oggi in edicola a proposito del bomber azzurro: “Magia del polacco: sintesi di tecnica e potenza. Con un gol da top player ha voluto scacciare l’ombra di Cavani”. Il quotidiano scrive: “L’ombra di Cavani, sui social, è compagna quotidiana, dispensa atterraggi più o meno immediati, sa di ossessione di massa: è stata una magica, amabile tentazione su cui s’è lasciato andare il Napoli, mica è vietato né deprecabile vagheggiare un fenomeno del genere, però poi è ricomparsa la logica razionale, quella aziendale, e pure la fiducia cieca in quel gigante che a San Gallo provvede a “matare” il Borussia Dortmund, lui per primo, con un gol che in campionato o in Champions si direbbe da cineteca”.