26.5 C
Napoli
martedì, Maggio 24, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Adl: “La Champions al San Nicola”. Il Sindaco di Bari: “Ma se non ha la licenza UEFA”


Tiene ancora banco la questione stadio e Aurelio De Laurentiis, di certo, non le manda a dire. Magari, sarebbe il caso di cambiare la narrazione degli interventi aureliani, perché, oramai, si sta degenerando. L’ultima provocazione, in pieno stile cinematografico, è emblematica. «Porterò il Napoli a giocare le partite di Champions al San Nicola di Bari. Sono pronto a pagare 1000 bus per i tifosi», ha detto al CorSera. Chissà, magari ci crede davvero e qualcosa gli fa pensare che possa essere una buona idea. Probabilmente, però, De Laurentiis non ha ben chiaro due concetti: il Napoli non è la Nazionale (che ovunque accoglierebbero con gioia) e le squadre devono giocare nelle città che rappresentano.

Tra l’altro, il secondo concetto è stato evidenziato dal Sindaco di Bari Antonio Decaro. «Io penso che la squadra debba giocare nel proprio stadio, coi propri tifosi. Noi ne saremmo contenti, ma le squadre devono giocare nelle proprie città», ha detto. Ciliegina sulla torta? L’ha servita sempre Decaro: «il San Nicola non credo abbia l’agibilità UEFA, c’erano problemi con l’impianto elettrico». Insomma, un tentativo di attacco frontale, con tanto di provocazione, si è rivelato un passo falso. L’ennesimo.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Rissa al mare a colpi di casco, preso l’aggressore della spiaggia a Posillipo

È un ex militare del centro storico l’uomo che domenica 15 maggio sulla spiaggia delle Monache, a Posillipo, ha...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria