Un positivo a Casoria e Secondigliano, 7 ad Acerra: torna l’incubo Coronavirus in provincia di Napoli

Nuovi contagi da Coronavirus a Marano e Quarto
Nuovi contagi da Coronavirus a Marano e Quarto

Nuovi contagi da Coronavirus ad Acerra, Casoria e Secondigliano.

Nella fattispecie, sono ben 7 i cittadini positivi ad Acerra. Uno invece a Casoria ed uno a Secondigliano. A renderlo noto, nei primi due casi, sono stati i sindaci delle città.

Coronavirus, 7 positivi ad Acerra

Torna la paura ad Acerra dopo il post su Facebook del sindaco Raffaele Lettieri, nel quale annuncia la positività al Coronavirus di 7 ospiti della struttura ospedaliera Villa dei Fiori.

Questo il messaggio del primo cittadino: “Questa sera abbiamo saputo che nell’ambito dell’attività di monitoraggio e controllo del covid-19 presso la clinica Villa dei Fiori di Acerra sono stati accettati sette casi positivi: c’è un ricoverato presso un’altra struttura ospedaliera, gli altri sono in isolamento domiciliare presso le loro abitazioni. Tra i positivi anche una persona che era rientrata dalle vacanze. Sono state attivate tutte le procedure da parte della ASL e del presidio sanitario in riferimento ai possibili contatti, intanto l’ufficio Usec del Comune di Acerra e il Nucleo comunale di Protezione civile sono stati già attivati per ogni possibile necessità.

Intanto – continua il sindaco – , ricordiamo a tutti i cittadini di continuare ad osservare le misure del Governo e della Regione Campania poste in essere per la prevenzione ed il contrasto al covid-19: mascherina nei luoghi pubblici e ovunque sia impossibile tenere la distanza fisica, igiene delle mani e distanziamento. La raccomandazione – conclude – a tutti i concittadini è di attenersi soltanto alle informazioni diffuse o confermate dalle autorità preposte. Rispettiamo le regole e stiamo attenti. Lo sforzo di ognuno di noi sarà determinante per superare questa emergenza”.

Coronavirus, un positivo a Casoria

Anche a Casoria il sindaco della città Raffaele Bene ha allertato i cittadini. “Cari concittadini, ho appena avuto comunicazione di un nuovo nostro concittadino positivo al Covid-19. La persona è ricoverata in ospedale e sono stati attivati i necessari protocolli di sicurezza. Non abbassiamo la guardia e continuiamo a tenere comportamenti responsabili soprattutto indossando le mascherine nei luoghi chiusi”.

Coronavirus, un positivo a Secondigliano

A Secondigliano la VII Municipalità ha chiuso la biblioteca comunale a causa della positività al tampone di un impiegato. Il contagio, fortunatamente, pare sia avvenuto tra il 4 e 5 agosto, con gli studenti che hanno avuto per l”ultima volta l’accesso alla biblioteca il 31 luglio. Fino al ripristino delle normali condizioni di sicurezza, la biblioteca resterà comunque chiusa al pubblico.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.