Corteo Stop Biocidio, i dubbi dell’opposizione: “Sarnataro stai con De Luca o con i manifestanti?”

stop biocidio mugnanos sarnataro opposizione consiglieri

Ormai l’amministrazione Sarnataro, anzi il sindaco in persona e’ in piena crisi identità. Sabato 24 marzo si è svolta una manifestazione che, oltre a riportare all’attenzione di tutti la questione Biocidio, voleva essere una sfiducia dal basso al Presidente della Regione De Luca, tesserato Pd ( lo stesso partito del Sindaco Sarnataro).

In vista del bilancio il sindaco cerca di tenere buoni tutti e sottobanco fa passare che il Comune sta con i manifestanti, anche perché in maggioranza ha almeno 3 elementi vicini alla sinistra estrema. Mentre il Governatore attacca apertamente la manifestazione tacciando i manifestanti di essere pilotati, lui che fa? Fa appendere lo striscione fuori al balcone del Municipio e non contento partecipa alla manifestazione contro il Governatore De Luca, sempre del Pd.

La massima carica istituzionale del Comune di Mugnano va a lanciare sacchetti della spazzatura presso la Regione e a danno di una carica istituzionale nella persona di De Luca. Ma allora Sarnataro stai con De Luca o con i manifestanti? Ma a questo punto ci sovviene da chiedere al capogruppo del Pd in Consiglio cosa ne pensa del Sindaco che si è schierato contro il suo partito (il Pd), andando a lanciare sacchetti della spazzatura contro la Regione Campania? Rivoluzione incoerente questo è.

Comunicato Stampa dei consiglieri d’opposizione di Mugnano

La replica del sindaco Luigi Sarnataro