Covid in Italia, contagio fuori controllo. Lombardia la regione più colpita

Bollettino Nazionale Covid
Bollettino Nazionale Covid

In Italia, dall’inizio dell’epidemia di coronavirus, almeno 679.430 persone (+31.758 rispetto a ieri, +4,9%; ieri +31.084) hanno contratto il virus Sars-CoV-2. Di queste, 38.618 sono decedute (+297, +0,8%; ieri +199) e 289.426 sono state dimesse (+5.859, +2,1%; ieri +4.285). Attualmente i soggetti positivi dei quali si ha certezza sono 351.386 (+25.600, +7,9%; ieri +26.595) e sono visibili nella quinta colonna da destra della tabella in alto; il conto sale a 679.430 — come detto sopra — se nel computo ci sono anche i morti e i guariti, conteggiando cioè tutte le persone che sono state trovate positive al virus dall’inizio dell’epidemia.

I tamponi sono stati 215.886, ovvero 801 in più rispetto a ieri quando erano stati 215.085. Mentre il tasso di positività è intorno al 15% (precisamente 14,7%): vuol dire che su 100 tamponi eseguiti 15 sono risultati positivi; ieri era di circa il 14% (precisamente 14,4%). Questa percentuale dà l’idea dell’andamento dei contagi, indipendentemente dal numero di test effettuati: oggi, infatti, con un numero di tamponi simile a quello di ieri — e il rapporto di casi su test aumentato da 14,4% al 14,7% — ci sono più positivi. Questa è la mappa del contagio in Italia.

Ancora un record assoluto di contagi in 24 ore, si tratta del quinto consecutivo, da quando il 27 ottobre i casi giornalieri sono stati quasi 22 mila e da allora sono sempre aumentati nei giorni successivi (a fronte di un alto numero di tamponi, rispetto ai 26 mila medi della primavera). La curva epidemiologica continua a impennarsi, proiettando il Paese verso lo «scenario 4», quello più grave con trasmissione incontrollata del virus e rischio collasso delle strutture sanitarie in poco tempo (alcuni ospedali sono già sotto stress). Per questo motivo il Cts è stato convocato con urgenza. Lo riporta Il Corriere della Sera.

I pazienti ricoverati con sintomi sono 17.966 (+972, +5,7%; ieri +1.030), mentre i malati più gravi in terapia intensiva sono 1.843 (+97, +5,6%; ieri +95). Questi dati sono visibili nella tabella in alto, nelle colonne di sinistra accanto ai nomi delle Regioni.

I casi Regione per Regione

Il dato fornito qui sotto, e suddiviso per Regione, è quello dei casi totali (numero di persone trovate positive dall’inizio dell’epidemia: include morti e guariti). La variazione indica il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, mentre la percentuale rappresenta l’incremento rispetto al giorno precedente calcolata sul totale.

Lombardia 195.744 (+8.919, +4,8%; ieri +8.960)
Emilia-Romagna 55.841 (+2.046, +3,8%; ieri +1.763)
Piemonte 70.636 (+2.887, +4,3%; ieri +2.719)
Veneto 56.953 (+2.697, +4,9%; ieri +3.012)
Marche 14.121 (+502, +3,7%; ieri +524)
Liguria 28.608 (+1.068, +3,9%; ieri +999)
Campania 55.740 (+3.669, +7%; ieri +3.186)
Toscana 44.263 (+2.540, +6,1%; ieri +2.765)
Sicilia 21.758 (+952, +4,6%; ieri +984)
Lazio 46.422 (+2.289, +5,2%; ieri +2.246)
Friuli-Venezia Giulia 10.841 (+726, +7,2%; ieri +505)
Abruzzo 10.552 (+450, +4,4%; ieri +428)
Puglia 18.622 (+762, +4,3%; ieri +791)
Umbria 10.179 (+483, +5%; ieri +729)
Bolzano 8.382 (+547, +7%; ieri +350)
Calabria 5.065 (+202, +4,2%; ieri +239)
Sardegna 9.431 (+325, +3,6%; ieri +298)
Valle d’Aosta 3.240 (+104, +3,3%; ieri +155)
Trento 9.138 (+390, +4,5%; ieri +222)
Molise 1.695 (+83, +5,2%; ieri +114)
Basilicata 2.199 (+117, +5,6%; ieri +95)

I decessi Regione per Regione

Il dato fornito qui sotto, e suddiviso per Regione, è quello dei morti totali dall’inizio della pandemia. La variazione indica il numero dei nuovi decessi registrati nelle ultime 24 ore.

Lombardia 17.535 (+73; ieri +48)
Emilia-Romagna 4.631 (+19; ieri +11)
Piemonte 4.383 (+28; ieri +23)
Veneto 2.401 (+13; ieri +17)
Marche 1.019 (+6; ieri +4)
Liguria 1.774 (+25; ieri +7)
Campania 673 (+14; ieri +15)
Toscana 1.345 (+25; ieri +10)
Sicilia 502 (+18; ieri +12)
Lazio 1.212 (+22; ieri +17)
Friuli-Venezia Giulia 397 (+3; ieri +7)
Abruzzo 550 (+8; ieri +2)
Puglia 723 (+10; ieri +7)
Umbria 126 (+5; ieri +2)
Bolzano 312 (+4; ieri +2)
Calabria 116 (+2; ieri +1)
Sardegna 227 (+13; ieri +7)
Valle d’Aosta 168 (+2; ieri +4)
Trento 438 (+1; ieri +2)
Molise 37 (+5; ieri nessun nuovo decesso)
Basilicata 49 (+1; ieri +1)