La relazione tra Diletta Leotta e Can Yaman è arrivata al capolinea. Tra l’attore turco e la conduttrice pare sia finita anche se i due non hanno mai confermato la rottura. Diletta Leotta continua a confermare di essere felice con Can Yaman e che il loro matrimonio non è saltato. Nelle ultime ore però a lanciare una nuova bomba di gossip, è Dagospia, che parla di un avvicinamento tra Diletta Leotta e Ryan Friedkin, il figlio del proprietario della Roma. I due sarebbero stati avvistati in un famoso hotel della capitale.

“Sapete perché Diletta Leotta ha scaricato in fretta e furia il turcomanno Can Yaman? – fa sapere Dagospia – Perché si e’ dedicata al ripasso degli highlights della serie A in compagnia di Ryan Friedkin. Lui è noto perché è il figlio del proprietario della Roma. Per una settimana, i due hanno sfogliato gli almanacchi del campionato in un hotel de charme di Roma”.

Articolo precedente

Fine dell’amore tra Diletta Leotta e Can Yaman, Novella 2000: “Lo ha lasciato lei”

Secondo il direttore di Novella 2000, il motivo dell’addio sarebbe da ricondurre ad una decisione presa da Diletta Leotta che non sarebbe riuscita ad andare oltre l’attrazione fisica.

“Esclusivo, Diletta Leotta e Can Yaman non stanno più insieme. Lei lo ha lasciato in queste settimane. Stando alle recenti indiscrezioni, pare che sia stata lei a mettere fine alla festa e mandare tutti a casa senza gran finale, soprattutto Can Yaman. Niente lieto fine a quanto pare. Il fascino macho non è bastato- riporta blogtivvu –. Secondo le nostre fonti Diletta Leotta pare non sia andata oltre l’attrazione e il coinvolgimento dei primi tempi di ogni storia. Si chiude così, per il più semplice e inattaccabile dei motivi, la relazione che in molti hanno guardato con scetticismo fin dall’inizio. Tra i due sembrerebbe davvero arrivata la parola fine”.

Intanto il protagonista di Daydreamer Le Ali del Sogno è volato in Turchia ed ha disattivato i suoi profili social. Le fan che si preoccupavano adesso possono stare tranquille, si tratta solo di mal d’amore.

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.