Familiare di Ciruzzo il Milionario strangolato dagli Amato-Pagano: l’omicidio dopo la bugia

Il cugino di Di Lauro fu legato ad una sedia ed interrogato per ore. Pagano offrì una possibilità di salvezza all’uomo: se avesse parlato e svelato i segreti del clan di Mezzo all’Arco, sarebbe stato riempito di soldi e trasferito in America, senza più far ritorno a Secondigliano. Niente di più falso, visto che dopo aver ‘cantato’, De Pasquale fu affogato ed il suo corpo abbandonato nel giuglianese.

“Pagano disse che se parlava e svelava alcuni segreti dei Di Lauro lo avrebbe riempito di soldi e mandato in Sud America – ha riferito agli inquirenti il pentito Gennaro Notturno – A quel punto gli mostrò migliaia di euro, De Pasquale parlò, ma poi gli uomini di Pagano lo affogarono in una bacinella piena di acqua per poi gettarne il corpo in un pozzo”.
Il brutale omicidio De Pasquale, per anni rimasto irrisolto, è uno dei casi di lupara bianca che riguardò la prima guerra di camorra di Scampia