I carabinieri della Compagnia di Napoli Stella, da tempo impegnati in servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale di Napoli nel quartiere Forcella, hanno fermato un 34enne di origini pakistane, senza fissa dimora.

Ancora sanguinante, la giovane vittima ha descritto il rapinatore, vestito con una sgargiante felpa rossa, permettendo ai militari di individuarlo facilmente, in Piazza Calenda. Nelle sue tasche ancora il cellulare appena rubato.

Sottoposto a fermo di indiziato di delitto, l’uomo è stato accompagnato al carcere di Poggioreale in attesa dell’udienza di convalida. Il cellulare è stato restituito al legittimo proprietario che, visitato presso il CTO, è stato ritenuto guaribile in 15 giorni.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.