Fratta. Uomo perde Postamat, donna gli ruba tutta la pensione: arrestata

Dopo indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord i Carabinieri della Compagnia di Giugliano hanno eseguito un’Ordinanza di Custodia Cautelare ai domiciliari emessa dal GIP a carico di una 49enne di Frattamaggiore già nota alle FFOO che è ritenuta responsabile di indebito utilizzo di carte di credito o di pagamento.

Le indagini della Stazione Carabinieri di Frattamaggiore sono iniziate da due diverse denunce presentate da un uomo che in un primo momento aveva solo dichiarato di aver smarrito un borsello contenente, tra altre cose, la sua carta “Postamat” con il codice di sicurezza e, ma solo successivamente, aveva aggiunto di avere appurato tramite estratto conto che l’intero accredito della pensione, circa mille euro, era stato completamente azzerato con quattro operazioni di prelievo.

I militari dell’Arma hanno subito acquisito i filmati di videosorveglianza degli Uffici Postali di Frattamaggiore e Crispano. L’analisi delle immagini ha permesso di attribuire la responsabilità dei primi due prelievi alla donna che, subito dopo aveva ceduto la carta ad altro soggetto in via d’identificazione. Quest’ultimo aveva effettuato altri due prelievi.