Furto in casa finisce nel sangue in provincia di Napoli, poliziotto faccia a faccia con i ladri: colpito con l’ascia

Una violenta rapina è avvenuta l’altra notte in un’abitazione di Marigliano. Nel raid è rimasto ferito un agente della polizia penitenziaria. L’assalto è scattato quando l’assistente capo, in servizio presso la Procura a Napoli, si è accorto di alcuni rumori che arrivavano da casa dei suoceri. Giunto di corsa sul posto, come riportato dal sito de Il Mattino, l’uomo ha visto i quattro banditi che stavano per darsela a gambe. L’agente ha provato comunque a fermarli, prima che risalissero in auto. Uno dei componenti, però, prima di salire in auto ha colpito l’agente alla testa con un’ascia.
Il poliziotto è stato immediatamente trasportato  al pronto soccorso dell’Ospedale Santa Maria della Pietà di Nola dove i medici gli hanno riscontrato un trauma cranico facciale oltre a varie contusioni alla spalla e gamba destra. E’ caccia aperta ora ai quattro malviventi.