Il sindaco Vincenzo Figliolia ha reso noto un caso di violazione del Decreto sugli spostamenti. “Era andato a pranzo dal fratello, spostandosi da un Comune all’altro, nonostante i divieti. È solo uno dei denunciati ieri sera dalla Polizia municipale. I vigili hanno dovuto inseguire questa persona che non si è neanche fermata all’alt. L’uomo, alla guida di una Lancia Y, è stato poi fermato sulla variante SS 7 Quater. Gli agenti della municipale lo hanno deferito all’Autorità Giudiziaria perché circolava senza alcuno stato di necessità e per resistenza a pubblico ufficiale. Poiché il veicolo è risultato sprovvisto di assicurazione e revisione periodica, al conducente della Lancia sono stati elevati verbali di contravvenzione al Codice della Strada per un totale di circa mille euro, mentre l’auto è stata sottoposta a sequestro amministrativo”.

Figliolia ha pubblicato un report sui controlli nelle ultime 48 ore: “Negli ultimi due giorni la polizia municipale di Pozzuoli ha controllato circa 900 persone tra conducenti di veicoli e pedoni, denunciando a piede libero 50 persone perché circolavano senza alcun motivo valido. Sono stati inoltre controllati circa 140 esercizi commerciali. TUTTI ABBIAMO L’OBBLIGO DI RISPETTARE LE NORME. NE VA DELLA NOSTRA SALUTE E SICUREZZA. NON ABBIAMO ALTRA SCELTA CHE RESTARE IN CASA”

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.