Muore dopo un trapianto di capelli: la nuova chioma era costata 6mila euro

Si sottopone a un trapianto di capelli ma muore poco dopo. Ad uccidere Shrawan Kumar Choudhary, un uomo indiano che si è operato in una clinica di Mumbai, sarebbe stata una reazione allergica. Il 43enne, che lavorava come imprenditore, è morto il giorno dopo aver subito il delicato intervento durato 12 ore per impiantare nuovi capelli.

L’uomo pare non avesse comunicato alla sua famiglia l’intenzione di fare il costoso intervento, pagato quasi 6 mila euro, e i suoi cari hanno scoperto tutto quando è arrivata loro la comunicazione dall’ospedale. La polizia sta indagando sul caso e il medico che lo ha operato ha dichiarato che il paziente fu molto insistente. Chiese che venissero messi 9 mila innesti in una sola seduta, tre volte il numero consigliato.

Clicca qui per continuare a leggere la notizia su Leggo.it