Pestava ripetutamente la madre per pochi spiccioli, arrestato 27enne del rione Salicelle

(Uno scatto del rione Salicelle, durante l'ultima emergenza rifiuti - archivio InterNapoli)

Continui atti di violenza inaudita e gratuita contro la madre. Il tutto, come spiegato nel comunicato delle forze dell’ordine, per pochi euro. Il protagonista di questa triste vicenda è un 27enne del rione Salicelle. La scorsa mattina, l’ultimo atto di violenza che gli è valso l’arresto.

Gli agenti del Commissariato Afragola hanno arrestato un giovane di 27 anni, gravemente colpevole di rapina e tentata estorsione. Negli ultimi giorni i poliziotti sono intervenuti diverse volte in un appartamento di via Salicelle dove una donna era stata ripetutamente aggredita dal figlio 27enne, sia verbalmente che fisicamente. Ma puntualmente il giovane era riuscito a far perdere le proprie tracce.
Il 4 gennaio scorso, il giovane aveva spinto la madre per le scale strappandole il portafogli da cui aveva preso la somma di 90 euro. Ieri mattina, gli agenti hanno bloccato l’uomo che ha tentato di scappare attraverso la finestra, ma senza successo. I poliziotti lo hanno, quindi, accompagnato presso la Casa Circondariale di Poggioreale.