mercato poggioreale napoli proteste video
Foto delle proteste

Blocco in corso al mercato Caramanico di Poggioreale da parte degli operatori, in dissenso all’azione di sequestro dei parcheggi all’interno dell’area portata avanti dalla Polizia municipale. I caschi bianchi dell’Unità Operativa di Poggioreale, diretti dal Comandante capitano Gaetano Frattini, dopo aver constatato l’assenza dei titoli autorizzatori da parte di una società privata concessionaria hanno interrotto questa mattina l’attività di sosta del Caramanico. Contrari al sequestro, i venditori del mercato in protesta hanno chiuso tutti i cancelli d’ingresso quando l’attività dei vigili era ancora in corso non consentendo loro di uscire mostrando la loro contrarietà.

«Come è possibile che dopo 10 anni all’improvviso la Polizia municipale arriva e sequestra i parcheggi? Dopo tutto quello che abbiamo passato con le chiusure ora ci mettono di nuovo ostacoli. La politica intervenga, non possiamo sempre subire», le dichiarazioni dei rappresentanti dei venditori del Caramanico.

I CONTROLLI DELLA POLIZIA MUNICIPALE

Dal canto loro il capitano Gaetano Frattini e gli agenti di Polizia Municipale hanno invece replicato che l’operazione si questa mattina è scattata a seguito di opportune verifiche volte a confermare l’assenza di un atto di concessione. Inoltre, secondo quanto fatto trapelare dall’Unità Operativa di Poggioreale, la richiesta alla società coinvolta di fornire già lunedì scorso la documentazione necessaria è rimasta inevasa. La situazione al Caramanico è ancora calda con i vigili urbani supportati dagli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Poggioreale nel tentativo di mediazione con gli operatori in protesta.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.