Tre anni e 4 mesi di reclusione. Questa la sentenza emessa dal tribunale di Napoli nord nei confronti di Gaetano Falco di Qualiano. L’accusa che gli viene sollevata dall’ufficio del pubblico ministero è quella di detenzioni ai fini di spaccio di un kilo di eroina, dal quale erano ricavabili oltre 30.000 dosi di sostanza stupefacente secondo gli accertamenti tecnici versati nel fascicolo processuale.

Nel corso del giudizio tenutosi nelle forme del rito abbreviato, il pubblico ministero, dopo un’appassionata requisitoria dove ha fatto emergere i legami di Falco con ambienti della criminalità organizzata, ha avanzato una richiesta di condanni ad anni 7 e mesi 6 di reclusione. All’esito del processo il Gup presso il tribunale di Napoli nord, ha accolto le richieste avanzate dalla difesa di falco e lo ha condannato alla pena di anni 3 e mesi 4 di reclusione. Falco è difeso dall’avvocato Dario Carmine Procentese ed è ristretto agli arresti domiciliari.

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.