Quarantena violenta a Pomigliano, madre fa arrestare il figlio: l’ha picchiata per 2 mesi

È una vera e proprio quarantena da incubo quella vissuta da una donna di 51 anni a Pomigliano d’Arco, che avrebbe subito per mesi le aggressioni da parte del figlio. I carabinieri della locale stazione, infatti, hanno raccolto la denuncia della vittima per poi intervenire. La 51enne ha spiegato che sarebbe stata aggredita nel mezzo di una discussione banale, anche se nelle ultime settimane si sono registrati altri episodi del genere mai denunciati. Soltanto negli ultimi giorno la donna si è fatta coraggio ed ha portato alla luce l’orrore che viveva in questi giorni, allertando le forze dell’ordine che hanno messo fine alle angherie che la madre ha subito durante la quarantena per l’emergenza coronavirus.