Rapina a tentato omicidio in provincia di Napoli: l’arrestato chiede il giudizio immediato

Una violenta rapina è avvenuta sabato scorso a Torre Annunziata ai danni di un giovane avvocato. Il 32enne Nicola Garofalo, pregiudicato di Boscoreale, è stato arrestato dai carabinieri della sezione radiomobile e della stazione di Torre Annunziata perché accusato di rapina e tentato omicidio.

Il malintenzionato avrebbe prima rapinato di 10 euro e poi colpito alla testa e agli arti il 27enne Fabio A., giovane avvocato e procuratore sportivo di Torre Annunziata, che aveva reagito alla rapina. Fabio è tuttora ricoverato in prognosi riservata per un’emorragia cerebrale.
Garofalo dopo la rapina è comparso dinanzi al gip di Torre Annunziata, e si è avvalso della facoltà di non rispondere e per lui è arrivata la convalida del fermo. Due giorni dopo, come riportato dal sito de Il Mattino è arrivata la richiesta di giudizio immediato: il 32enne vuole essere subito processato.

Fonte Foto: Il Mattino.it