Racket per il clan Ferrara di Villaricca, 53enne di Giugliano finisce nel carcere di Secondigliano

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Giugliano-Villaricca hanno arrestato in esecuzione di un provvedimento restrittivo, Rocco Ruocco, 53enne originario di Villaricca e ritenuto un affiliato del clan Ferrara.

I poliziotti hanno raggiunto l’uomo nella sua abitazione in Giugliano in Campania in Via Licola Mare, dove era sottoposto alla misura degli arresti domiciliari e l’hanno condotto presso il carcere di Secondigliano, in esecuzione dell’ordinanza per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli dovendo espiare una pena residua di tre anni di reclusione per il reato di estorsione commesso in Villaricca nel 2015.