Rossana vince il bronzo ai Mondiali, felicità per l’atleta campana

La campana Rossana Pasquino è medaglia di bronzo nella sciabola femminile categoria A ai Campionati del Mondo di scherma paralimpica in corso a Cheongju, in Corea del Sud. L’atleta sannita tesserata con il Club Schermistico Partenopeo, che sarà in gara anche nella spada, si è fermata solo in semifinale contro la cinese Tan Shumei alla stoccata decisiva, per 15-14.

Rossana Pasquino, nel suo percorso di gara, dopo aver concluso senza sconfitte la fase a gironi, ha avuto la meglio per 15-8 sulla quotata russa Irina Mishurova. Ai quarti ha poi sconfitto la polacca Patrycya Hareza piazzando la stoccata del 15-14 e concludendo così la rimonta che ha significato anche la “vendetta” per la compagna di Nazionale, Bebe Vio, sconfitta agli ottavi proprio dalla polacca per 15-14.

“Quella di oggi è una medaglia che rappresenta il coronamento di un sogno – sorride Rossana Pasquino –. Era importante fare bene in questo Mondiale anche in chiave di qualificazione per i Giochi Paralimpici di Tokyo2020, sebbene io preferisca pensare step by step. Però adesso sono qui con questa medaglia in mano e ringrazio tutti: dal mio maestro Dino Meglio, a Francesca Boscarelli e a tutto lo staff della Nazionale. Adesso bisogna continuare su questa strada, anche perché è un risultato che rende piena la consapevolezza e le sensazioni positive che ho avvertito in questo ultimo periodo”.

Emozionante il messaggio inviato alla campionessa campana dai compagni del Club Schermistico Partenopeo: “Cara Ross da parte di tutti il club non possiamo che dirti grazie! Sei entrata nelle nostre vite qualche anno fa e ci hai data nuova vita con la tua forza, i tuoi mega sorrisi, la tua positività, la tua energia. Inconsapevolmente ci hai spinto a dare di più. Ci hai spronato. Tu sei entrata tardissimo nel mondo della scherma, da grande, eppure sei riuscita ad appassionarti subito come una bambina con i suoi giochi. Non lo hai mollato più e sei cresciuta sempre di più dal punto di vista tecnico, tattico e caratteriale. Oggi hai tirato fuori tutto ma proprio tutto e sei arrivata ad una medaglia individuale ad un Mondiale! Ma ci credi? Un Mondiale! Sei una forza della natura. Inoltre non dimentichiamo il tuo maestro di sciabola Dino Meglio che ti ha reso bi-arma e sta facendo un lavoro eccezionale. Tra poco, siamo sicuri arriverà, una soddisfazione così grande anche nella spada a cui il tuo maestro Carmine Carpenito di sta preparando. Un grazie va anche al tuo personal trainer Francesco Malena che ci sta aiutando a tirare fuori il meglio. Hai capito che sei pronta a prenderti tutto?“.

 

CAMPIONATI DEL MONDO SCHERMA PARALIMPICA CHEOUNGJU2019 – SCIABOLA FEMMINILE – Cat. B – Cheoungju, 18 settembre 2019
Finale
Tan Shumei (Chn) b. Mezo (Hun) 15-6

Semifinali
Mezo (Hun) b. Doloh (Ukr) 15-7
Tan Shumei (Chn) b. Pasquino (ITA) 15-4

Quarti
Mezo (Hun) b. Khetsuriani (Geo) 15-10
Kastsiuchkova (Blr) – Doloh (Ukr)
Tan Shumei (Chn) b. Jana (Tha) 15-12
Pasquino (ITA) b. Hareza (Pol) 15-14

Tabellone dei 16
Hareza (Pol) b. Vio (ITA) 15-14
Pasquino (ITA) b. Mishurova (Rus) 15-8

Fase a gironi
Rossana Pasquino: 4 vittorie, nessuna sconfitta
Bebe Vio: 3 vittorie, 2 sconfitte

Classifica (23):
 1. Tan Shumei (Chn), 2. Mezo (Hun), 3. Pasquino (ITA), 3. Doloh (Ukr), 5. Kastsiuchkova (Blr), 6. Hareza (Pol), 7. Khetsuriani (Geo), 8. Jana (Tha)
11. Vio (ITA).