A partire dalla prossima settimana riprenderanno in parte le attività scolastiche. Le misure anti-covid consentiranno il ritorno in classe anche in Campania. A tal proposito il presidente Vincenzo De Luca ha firmato un atto di raccomandazione e richiamo ai dirigenti scolastici per l’adeguamento degli istituti e il rispetto delle misure decise dall’ultimo Dpcm.

La regione Campania ha raccomandato ai dirigenti scolastici di adottare misure di massima prudenza nella organizzazione delle attività scolastiche, assicurando che la presenza in aula delle singole classi sia disposta in misura non superiore al 50%, assicurando il collegamento on line da parte della restante platea scolastica, preferibilmente in contemporanea.

Nelle raccomandazioni anche la possibilità per i genitori degli alunni, nel rispetto delle disposizioni, di optare per la fruizione della didattica a distanza. In ogni caso, continua il documento, si chiede la disposizione, su richiesta, della fruizione dell’attività didattica a distanza agli alunni con situazioni di fragilità del sistema immunitario, proprie ovvero di persone conviventi, o comunque sulla base di esigenze adeguatamente motivate.

L’ultima raccomandazione riguarda l’organizzazione degli ingressi e delle uscite degli istituti scolastici. La regione chiede che non venga differenziato l’orario di ingresso degli alunni, assicurando piuttosto il rispetto dei limiti percentuali di presenza in aula degli alunni medesimi attraverso adeguate misure di rotazione.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.