Abusarono di una 22enne in un ristorante di Sorrento, titolare e complice condannati

Attirarono una giovane in un noto ristorante di Sorrento e, dopo averle somministrato la cosiddetta droga dello stupro – abusarono di lei. Il ristoratore è stato condannato quest’oggi a sette anni e due mesi di reclusione dal tribunale di Torre Annunziata che ha riconosciuto il reato di violenza sessuale ai danni della 22enne. La complice dell’uomo è stata invece condannata a cinque anni e mezzo. In merito alla violenza consumata il 12 ottobre del 2016, il giudice ha sancito anche un risarcimento economico per la vittima.