Paura nel Vesuviano, spari fuori al cimitero contro un venditore di lumini: lotta tra la vita e la morte

Paura a Brusciano nella mattinata di domenica. Un uomo è stato ferito gravemente da colpi di armi da fuoco all’esterno del cimitero di Brusciano. A riportare la notizia è Il Roma. 

I fatti sono avvenuti alle 13:30, quando alcuni ignoti sono giunti sul posto in sella ad alcuni motocicli facendo fuoco contro l’uomo che era un venditore di lumini. Sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna, i quali indagano su quanto accaduto. Tra le ipotesi non si esclude quella di una lite o di una vicenda personale sfociata nella follia. Il venditore di lumini si trova al Cardarelli dove lotta tra la vita e la morte.