Blitz antidroga tra Pompei e Torre, un arresto e 115 persone controllate

Servizio straordinario di controllo del territorio tra i comuni di Pompei, Torre Annunziata e Trecase dei carabinieri della locale Compagnia insieme a quelli del Reggimento “Campania”.
A Pompei i militari hanno identificato complessivamente 115 persone e controllato 49 veicoli.

16 le violazioni al codice della strada notificate e 6 le contravvenzioni per violazione dell’ordinanza comunale anti-prostituzione. Un 47enne di Pompei, già noto alle forze dell’ordine è stato trovato in possesso di una dose di cocaina e segnalato alla Prefettura di Napoli come assuntore.

Nel “Parco Penniniello” di Torre Annunziata,invece, i militari della Sezione Operativa hanno individuato e tratto in arresto un 48enne in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale oplontino per spaccio di stupefacenti. L’uomo, irreperibile da diversi giorni, è stato localizzato dai militari nel centro storico della città.

Sempre all’interno del “Parco Penniniello”, i militari della Stazione di Torre Annunziata hanno individuato, all’interno dell’isolato 2, un nascondiglio ricavato in uno spazio comune degli scantinati all’interno del quale, dietro alcuni secchi per la raccolta della spazzatura, era stato occultato un sacco di plastica contenente 53,95 grammi di marijuana ed un bilancino di precisione.