Fumarole alla Cava Alma, la giunta di Villaricca chiede l’intervento urgente dell’Arpac

Ieri il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli ha pubblicato un video delle fumarole di Cava Alma. “Siamo sempre più preoccupati dalla situazione di Cava Alma, un’area che ospita una discarica dismessa che più volte è stata interessata dai roghi di rifiuti. Come testimonia il video che ci è stato inviato il terreno circostante continua a fumare. Tenendo conto che la cava si trova a breve distanza dal centro abitato di Qualiano siamo inquietati dai rischi per la salute dei cittadini”.

La questione della Cava, situata al confine tra Villaricca e Qualiano, è stata affrontata dall’esecutivo dal sindaco Maria Rosaria Punzo. “La Giunta comunale di Villaricca, con una deliberazione urgente ed a votazione unanime, a richiesto un sopralluogo immediato e congiunto da parte di ARPAC, Regione Campania e Vigili del Fuoco, per verificare la situazione della ex discarica ALMA sotto il profilo della sicurezza e dell’inquinamento ambientale oltre che finalizzato ad una futura bonifica. Col medesimo atto è stato, altresì, richiesto l’installazione di centraline di monitoraggio ambientale e di telecamere di videosorveglianza sull’area. – prosegue la nota dell’amministrazione – Inoltre è stata espressamente formulata al Prefetto la richiesta di istituzione di un Comitato permanente di controllo della ex Cava ALMA. L’attenzione dell’Amministrazione Comunale resta sempre alta. Auspichiamo un pronto riscontro, in mancanza solleciterò personalmente le autorità interessate“. Ormai da mesi i residenti della zona lanciano grida d’allarme alle istituzioni, inoltre sono costretti a barricarsi in casa per non respirare i fumi.